..la sensibilità di un Artista

Una delle doti necessarie per essere un’Artista è la sensibilità.
Che sia insita ..parte indissolubile in Beppe D’Onghia, ciò è indiscutibile.

L’ho conosciuto nel 1994 in un luogo di vacanza. é stato un’incontro fatale e per Talento di Beppe fu così per diverse persone.
Ricordo che da una sala di quell ‘albergo proveniva una musica di pianoforte ..
L’orecchio curioso —da sempre ho due grandi passioni e tutte e due buoni talenti -il canto, ho studiato qualcosa, sono tenore e la fotografia— mi ha fatto seguire quel suono magnifico che mi arrivava dritto all’anima.
Arrivai in quella sala seguendola.. quella musica.

Era Beppe che si esercitava.
Girai attorno al pianoforte e mi sedetti su quel divanetto dove stava lui.
Lui non fece un gesto, tanto stava su quell’esercizio.. .
Non lo conoscevo.
Mi chiese: “Che dici?”
Francamente …spiazzante. ..e non solo perché stavo emozionato da quelle note.

Nacque una buona amicizia.

Conoscendolo poco a poco, carpivo il suo spirito, la sua essenza… la sua sensibilità artistica.
La Musica sua era come un dono.
Non chiedevo.. ma lui ogni tanto mi chiamava e mi diceva: “Sono dalle tue parti..” —magari stava a fare un concerto con Lucio a 200 chilometri di distanza, ma era l’occasione buona per vederci— .

E io così, poi ho conosciuto Lucio e strada facendo tutti i musicisti che collaboravano con lui e poi con Beppe. Tanti bei momenti come quel concerto al Teatro “La Fenice” che si trovava al Tronchetto di Venezia, perché bruciata.

… e poi “Tu Non Mi Basti Mai” quel meraviglioso progetto Musicale ideato e arrangiato da Beppe, che fu —provo ancora oggi emozione— credo una delle sue magnifiche espressioni musicali che fecero capire quanto grande e geniale fosse il compositore contemporaneo Lucio DALLA.

Ogni volta che ho occasione ..torno sempre a sedermi alla sinistra di Beppe, come fosse la prima volta che l’ho incontrato.
“Respiro” la sua Musica al pianoforte e comincio a Fotografarla.

©mircobassoph

IMG_9808

Parleremo ancora della sensibilità di Beppe e di quanto lui, oggi, sia il Musicista ideale per “traghettare” – comunicare al mondo – la grandezza musicale del compositore Lucio DALLA.

SOGNI” Variazioni Sinfoniche su Temi di Lucio DALLA è l’opportunità giusta per vivere le emozioni di questa Musica e comprendere l’anima artistica di questo bellissimo progetto.
Tutti siete invitati presso il Teatro Auditorium MANZONI di Bologna il 2 marzo 2014 per questa prima assoluta nella Città di Bologna.

Fotografia

di

© mircobassoph.com

© All rights reserved. Do not use without permission.

Mirco Basso Fotografa in tutta Italia e all’estero
Le foto contenute nel presente documento non possono essere utilizzate o riprodotte in qualsiasi forma senza il consenso espresso e scritto dell’autore. Ogni violazione sarà perseguita.
© Mirco Basso 2014. Tutti i diritti riservati
Mirco Basso is active throughout Italy and abroad
The photos contained herein may not be used or reproduced in any form without the expressed and written permission of the author. Any violation will be persecuted.
© Mirco Basso 2014. All rights reserved
Annunci